...
🧑 💻 Recensioni e notizie dal mondo dei programmi, automobili, gadget e computer. Articoli su giochi e hobby.

Google ha appena reso ancora migliore la migliore superpotenza del Pixel

2

Google

Oltre ad annunciare due nuovi telefoni Pixel al suo recente evento di lancio autunnale di Pixel, Google ha appena reso più facile (e più piacevole!) chiamare le aziende e sul campo le chiamate in arrivo. Ora ci sono strumenti per trovare il momento migliore per chiamare un’attività, sfogliare menu automatici e altro ancora.

Google ha già fatto grandi passi avanti per rendere le telefonate un’esperienza meno terribile in generale. Chiunque abbia un telefono Pixel ha già avuto accesso alla sua fantastica lista di funzioni di chiamata come Call Screen, Hold for Me e Visual Voicemail. Ora, Google ha aggiunto alcuni altri strumenti per le chiamate che renderanno effettivamente la chiamata di un’azienda un evento non del tutto spiacevole. Sono disponibili a partire da oggi sui dispositivi Pixel 6 e Pixel 6 Pro negli Stati Uniti.

Tempi di attesa

Google ha appena reso ancora migliore la migliore superpotenza del Pixel

Google

Aspettare in una coda indefinibilmente lunga per parlare con un rappresentante fa schifo, soprattutto quando sei occupato e hai altre cose da fare. La nuova funzione Tempi di attesa di Google ti mostrerà i tempi di attesa previsti per un determinato giorno e ora per la prossima settimana, così puoi avere un’idea di quando è il momento migliore per chiamare. 

Le previsioni di Google sono, come la descrive la società, "dedotte dai dati sulla durata delle chiamate che non sono collegati agli identificatori degli utenti". Quindi, sebbene i tempi di attesa elencati non siano una garanzia esatta, sono un’ipotesi plausibile e, onestamente, è meglio piuttosto che entrare in una chiamata alla cieca. Se stai chiamando un’attività che puoi visitare, come un ristorante, questi tempi di attesa potrebbero persino darti un’idea di quanto sia occupato il posto in quel momento.

Dirigere la mia chiamata

Google ha appena reso ancora migliore la migliore superpotenza del Pixel

Google

Probabilmente l’unica cosa peggiore dell’attesa in attesa è dover navigare in menu automatici apparentemente infiniti. Fortunatamente, la funzione Direct My Call può eliminare questa seccatura per te. L’Assistente Google ascolta le opzioni di menu per te, quindi le trascrive sullo schermo del telefono. La cosa davvero interessante qui è che puoi toccare l’opzione che desideri (come "Premi 1 per ascoltare i nostri orari di apertura"); questo significa che non dovrai più ricordare tutte le opzioni E che sarai comunque in grado di vederle tutte chiaramente anche se la tua connessione non è ottima. 

Questa funzione è alimentata dalla tecnologia Duplex di Google. Ciò utilizza modelli di comprensione della lingua e tecnologia avanzata di riconoscimento vocale per comprendere e contestualizzare qualsiasi opzione con cui un chiamante dovrebbe interagire, ad esempio quando avresti bisogno di dire una parola (come "rappresentante" per parlare con un agente) o premere un pulsante (come "1" per ascoltare l’orario di lavoro o per inserire le informazioni sull’account.

Direct My Call è simile a un’altra funzionalità lanciata da Google l’anno scorso chiamata Hold For Me, ma migliorata. Google stima che Hold For Me fa risparmiare agli utenti Pixel statunitensi oltre 1,5 milioni di minuti al mese e che presto si espanderà agli utenti Pixel internazionali in Canada, Giappone e Australia nei prossimi mesi.

La funzione Direct My Call è in grado di riconoscere quando viene riprodotta la musica d’attesa e può distinguere tra quando viene riprodotto un messaggio preregistrato e quando risponde un rappresentante effettivo. Quando lo fanno, l’Assistente Google visualizzerà una notifica sullo schermo che ti dice che "Qualcuno sta aspettando per parlare con te", quindi ti chiede di "Torna per chiamare".

ID chiamante e miglioramenti della privacy

Google ha appena reso ancora migliore la migliore superpotenza del Pixel

Google

Le chiamate spam sono la rovina dell’esistenza dell’utente tecnologico moderno, quindi Google sta lavorando per migliorare la copertura dell’ID chiamante per le aziende attraverso i suoi utenti. Ora, gli utenti possono condividere informazioni su attività sconosciute a cui chiami o rispondi; Google alla fine visualizzerà queste informazioni per aiutare gli altri a identificare e gestire meglio le chiamate casuali tramite Call Screen, che ti darà un’idea di chi sta chiamando prima di rispondere (e potenzialmente perdere tempo).

Quindi, alla fine potresti vedere una bolla apparire sotto il numero di telefono in arrivo che dice qualcosa come "Probabile: finanza e assicurazioni". Si spera che questo ti aiuti a distinguere meglio le chiamate spam da quelle che potresti aspettarti ma di cui non conosci il numero. Google afferma che tutte le informazioni che condividi "non sono unite ad alcun identificatore utente". 

Call Screen attualmente controlla circa 37 milioni di chiamate ogni mese. Google sta ora espandendo la schermata di chiamata manuale agli utenti Pixel internazionali nel Regno Unito, Francia, Irlanda, Spagna, Germania, Italia e Australia.

Qualsiasi trascrizione audio viene elaborata sul tuo dispositivo Pixel, garantendo un’esperienza veloce e privata. L’audio non è condiviso con Google (a meno che tu non lo desideri, per migliorare le funzionalità).

Fonte: Google

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More