...
🧑 💻 Recensioni e notizie dal mondo dei programmi, automobili, gadget e computer. Articoli su giochi e hobby.

Quanto costa caricare un’auto elettrica?

7

Guado

Se stai pensando di acquistare un veicolo elettrico (EV), probabilmente hai molte domande, tra cui chiedersi "quanto costa caricare un’auto elettrica?" Anche se è facile cercare i numeri di consumo di carburante su un veicolo a gas, le cose sono leggermente diverse quando si tratta di veicoli elettrici.

I prezzi della benzina sono ovunque, in costante aumento e variano a seconda della regione. Tuttavia, anche il costo per la ricarica di un veicolo elettrico può variare. Ciò è particolarmente vero se stai effettuando la ricarica a casa o in una stazione di ricarica pubblica.

Nella maggior parte dei casi, caricare un veicolo elettrico a casa è significativamente meno costoso rispetto a fare rifornimento con benzina o diesel. Tuttavia, questi risparmi potrebbero diminuire rapidamente in una stazione di ricarica pubblica con ricarica rapida. Ecco alcuni scenari e uno schema di quanto costa caricare un veicolo elettrico.

kWh per caricare un’auto elettrica

Quanto costa caricare un'auto elettrica?

Nissan

Invece di pagare per gallone di benzina, ti verrà addebitato un kilowattora per caricare la tua auto elettrica. E proprio come il prezzo della benzina è diverso in ogni stazione di servizio, il prezzo di un kWh può variare a seconda del luogo in cui vivi e anche dell’ora del giorno grazie alle ore di punta. Ciò rende difficile scoprire quanto costa caricare un veicolo elettrico, ma alcune medie nazionali aiutano gli acquirenti a prendere una decisione informata.

Secondo KBB, la maggior parte dei veicoli elettrici attualmente disponibili ottiene tra le tre e le quattro miglia per ogni kWh. Quindi, per calcolare il costo, dividi semplicemente le miglia totali percorse per tre, o 3,5, e otterrai la quantità di kWh che utilizzeresti ogni mese. Quindi, moltiplicalo per il costo di ogni kWh a casa tua. Secondo la US Energy Information Administration, la famiglia media degli Stati Uniti paga quasi 14 centesimi per kWh.

Ad esempio, se guidi 300 miglia e ottieni circa 3,5 miglia da ogni kWh, sono 85,7 kWh utilizzati. Moltiplica 85,7 per $ 0,14 e hai appena speso $ 12 per guidare 300 miglia in un veicolo elettrico.

Non so voi o la vostra auto a benzina, ma mi costerà molto di più di $ 12 per guidare 300 miglia con la mia Toyota Tacoma a benzina. Tieni presente che alcuni stati addebitano una tariffa di consegna per l’utilizzo dell’elettricità domestica, oltre alla tariffa di utilizzo, in modo che il prezzo possa aumentare ulteriormente.

Quanto costa caricare un’auto elettrica a casa?

Quanto costa caricare un'auto elettrica?

GM

Capire quanto costa caricare un veicolo elettrico diventa un po’ complicato quando si tratta di ricaricare a casa rispetto a una stazione di ricarica pubblica. Come abbiamo detto prima, ricaricare un veicolo elettrico a casa è significativamente meno costoso rispetto a fare rifornimento con la benzina, ed è anche più economico rispetto all’utilizzo di una stazione pubblica.

Il prezzo di ogni kWh varia in base alla città, allo stato o anche all’ora del giorno. Fortunatamente, la maggior parte delle persone carica i propri veicoli elettrici a casa, seduti su un caricabatterie durante la notte. E considerando che la maggior parte delle regioni offre sconti sull’elettricità di notte quando il consumo è basso, questo è il momento più economico per ricaricare la tua auto elettrica a casa.

La stessa matematica di cui sopra si applica qui. La famiglia media degli Stati Uniti paga quasi 14 centesimi per kWh, ma quel prezzo può raddoppiare durante le ore di punta o in California e New York. Tuttavia, il costo medio è di $ 0,14 per kWh, che finisce per essere molto più economico del gas. Tieni presente che alcune località costeranno di più.

Se guidi 1.000 miglia al mese e carichi il tuo veicolo elettrico a casa, fai solo i conti. Prendi 1.000 diviso per 3,5, che è 285 kWh. Quindi, moltiplica 285 per $ 0,14 e otterrai $ 40. Hai appena speso $ 40 in elettricità per guidare 1.000 miglia.

Sebbene sia più economico del gas, dovrai spendere da poche centinaia di dollari a oltre $ 3.000 per mettere un caricabatterie in casa, a seconda della velocità e del livello di carica. Tuttavia, l’installazione di un caricabatterie da casa potrebbe essere impossibile in alcune case e appartamenti in affitto. In tal caso, dovrai affidarti alle stazioni di ricarica pubbliche.

Costa di più caricare un veicolo elettrico su caricabatterie pubblici?

Quanto costa caricare un'auto elettrica?

Tesla

Anche il tempo necessario per caricare il tuo veicolo elettrico influirà sul prezzo, poiché i caricabatterie più veloci in genere costano di più per kWh. La maggior parte delle stazioni di ricarica pubbliche negli Stati Uniti offre velocità di ricarica elevate, ma ciò significa che sono più costose.

Ad esempio, Tesla ha oltre 30.000 Supercharger dislocati in tutto il mondo, che caricheranno la tua Tesla molto più velocemente di un caricatore domestico lento. Tuttavia, pagherai un premio per una ricarica più rapida. Fortunatamente, Tesla ha molte offerte e incentivi e alcuni proprietari ottengono persino la sovralimentazione gratuita.

La maggior parte delle Tesla acquistate dopo gennaio 2017 non ottiene più questi vantaggi e il costo tipico di un Supercharger Tesla è di circa $ 0,27 per kWh, quindi quasi il doppio di quello che paghereste a casa. Tuttavia, alcuni acquirenti di Tesla Model Y potrebbero averlo ricevuto verso la fine del 2020. Detto questo, nessun’altra nuova Tesla riceverà la ricarica gratuita a partire dal 2022.

Tesla non è l’unica a produrre veicoli elettrici in questi giorni, quindi questa è solo una parte dell’equazione. Sfortunatamente, alcune stazioni di ricarica pubbliche negli Stati Uniti fanno pagare fino a $ 0,43 per kWh, che è tre volte più costoso di quanto paghereste caricando a casa. Quel prezzo più alto è dovuto alla ricarica più rapida, all’ora del giorno e al luogo in cui vivi. Il sito Web MyEV ha una ripartizione dettagliata delle diverse posizioni della rete di ricarica, dei prezzi e delle tariffe di abbonamento per gli interessati.

Per facilitare il passaggio dai veicoli a gas a quelli elettrici, molti produttori come Nissan e Volkswagen hanno incluso incentivi come due anni di ricarica pubblica gratuita con l’acquisto di un’auto elettrica. Vediamo omaggi simili da parte di Hyundai e KIA, che hanno collaborato con Electrify America per la ricarica gratuita (ma limitata) di veicoli elettrici.


La soluzione migliore è installare una stazione di ricarica a casa e ricaricare la tua auto elettrica durante la notte, quindi utilizzare le stazioni di ricarica pubbliche solo quando è assolutamente necessario. E, in quelle situazioni, si spera che il produttore offra la ricarica gratuita o che tu abbia un abbonamento per ottenere uno sconto.

Quindi, per rispondere alla vera domanda: è più economico caricare un veicolo elettrico che fare il pieno di benzina, ma è tutto un po’ complicato.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More