...
🧑 💻 Recensioni e notizie dal mondo dei programmi, automobili, gadget e computer. Articoli su giochi e hobby.

La sostituzione della batteria della Chevy Bolt inizia mentre il richiamo va avanti

0

GM

Dopo diversi ritardi e interruzioni della produzione, sembra che GM abbia finalmente iniziato a sostituire le batterie Chevy Bolt EV richiamate. A settembre, abbiamo appreso che i pacchi batteria sostitutivi potrebbero essere disponibili a ottobre anziché alla fine di novembre e ora, secondo Ars Technica, GM ha iniziato a contattare i proprietari e programmare servizi di sostituzione per riportare i veicoli in sicurezza sulla strada.

All’inizio di quest’anno, GM ha richiamato tutti i modelli Bolt EV rilasciati dal 2017 a causa di almeno una dozzina di incendi. L’azienda ha provato gli aggiornamenti software per risolvere potenziali problemi, ma alla fine ha richiamato tutti i veicoli Bolt, il che ci ha portato ad oggi.

GM e LG Chem hanno lavorato a stretto contatto per trovare una soluzione, aumentare la produzione e mettere a disposizione dei proprietari nuovi pacchi batteria o celle il più rapidamente possibile. Per fortuna, sembra che quel tempo sia finalmente arrivato e che i proprietari dovrebbero sentire presto i concessionari GM o Chevy.

Secondo i rapporti, i primi veicoli elettrici Chevy Bolt che riceveranno un nuovo pacco batteria sono quelli costruiti "durante specifici periodi di costruzione" o date di produzione specifiche in cui i difetti della batteria sono i peggiori. Quindi, GM continuerà la sua lista e sostituirà la batteria pacchetti non appena diventano disponibili.

Una volta portato il veicolo in concessionaria, l’intero processo di sostituzione dovrebbe richiedere circa due giorni, ma con l’aumento delle cose, ci sono buone probabilità che quei numeri cambino. GM e Chevy copriranno i nuovi pacchi batteria Chevy Bolt con una garanzia di 8 anni o 100.000 miglia, il che è senza dubbio una buona notizia.

La sostituzione della batteria della Chevy Bolt inizia mentre il richiamo va avanti

GM

In precedenza, GM aveva affermato che i proprietari di Bolt più vecchi (anni dal 2017 al 2019) avrebbero dovuto sostituire completamente i moduli della batteria, mentre i nuovi veicoli elettrici Bolt riceveranno la sostituzione dei singoli moduli, il che potrebbe essere un processo più rapido presso i concessionari.

Inoltre, nelle prossime settimane saranno disponibili nuovi aggiornamenti del software diagnostico presso i concessionari. Questo nuovo software eseguirà continuamente la scansione e il monitoraggio dei pacchi batteria per segni di usura o difetti. Inoltre, l’azienda può utilizzare queste informazioni per stabilire la priorità di quali veicoli devono essere sostituiti per primi.

Tieni presente che anche se GM ha ufficialmente iniziato a sostituire i pacchi batteria per la Chevy Bolt EV, l’intero processo di richiamo potrebbe richiedere diversi mesi. Quindi, se non sei il primo della lista, c’è la possibilità che i proprietari selezionati possano aspettare fino al 2022 prima di ottenere lo scambio. Terremo d’occhio maggiori dettagli e riferiremo quando ne sapremo di più.

via Ars Tecnica

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More