...
🧑 💻 Recensioni e notizie dal mondo dei programmi, automobili, gadget e computer. Articoli su giochi e hobby.

GM dice che è sicuro parcheggiare di nuovo la tua Chevy Bolt in garage (ma ci sono cattive notizie)

1

GM

I proprietari di Chevy Bolt EV hanno ricevuto buone e cattive notizie questa settimana. La buona notizia è che GM sta ora iniziando a lanciare un nuovo aggiornamento software per aiutare a risolvere i problemi con il richiamo in corso a causa dei rischi di incendio della batteria. Questo software, una volta applicato, rimuoverà le restrizioni di parcheggio e tariffazione poste in essere diversi mesi fa.

All’inizio di quest’anno, GM ha richiamato tutti i modelli Bolt EV rilasciati dal 2017 a causa di almeno una dozzina di incendi. La società ha provato gli aggiornamenti software per risolvere potenziali problemi, ma alla fine ha richiamato tutti i veicoli Bolt. Dopo mesi di avanti e indietro con il suo fornitore di batterie, LG Chem, l’azienda ha finalmente avviato un programma di sostituzione della batteria alla fine di ottobre.

Mentre i proprietari continuano ad aspettare una nuova batteria o informazioni da GM, la casa automobilistica ha confermato a Electrek che è disponibile un nuovo aggiornamento per allentare le restrizioni e cambiare anche la quantità di carica della batteria. Questo nuovo aggiornamento software, che può essere applicato solo manualmente presso un concessionario, limiterà la carica della Chevy Bolt all’80%, rispetto al 90%. Tuttavia, rimuove anche la restrizione di scarica, il che significa che i proprietari possono guidare fino a quando la batteria è quasi esaurita, offrendo potenzialmente ai conducenti una maggiore autonomia.

È una buona notizia e una cattiva notizia. Bene che stiamo vedendo un altro aggiornamento, ma è un peccato che tu debba vedere un rivenditore per ottenerlo e che abbasserà il limite di ricarica all’80%. Ecco cosa ha detto GM in una dichiarazione:

"Mentre le sostituzioni dei moduli batteria continuano nell’ambito del richiamo annunciato in precedenza, Chevrolet ha informato i proprietari di veicoli elettrici Chevrolet Bolt 2019 che non hanno ancora ricevuto i moduli batteria sostitutivi che inizierà l’installazione di un aggiornamento software che rimuoverà i limiti di parcheggio e ricarica sui loro veicoli mentre lavoriamo alla costruzione di moduli batteria sostitutivi. Prevediamo che questo software sarà disponibile per i restanti possessori di Bolt EV ed EUV nella popolazione di richiamo entro i prossimi 30 giorni circa. “

GM, Chevy e LG sono impegnati a costruire pacchi batteria e moduli sostitutivi per coloro che ne necessitano uno nuovo, ma come tutto nell’industria automobilistica, i vincoli di fornitura sono un problema. Di conseguenza, coloro che stanno ancora aspettando una nuova batteria possono ottenere questo rapido aggiornamento.

Inoltre, GM ha confermato che questo aggiornamento aggiunge anche uno strumento diagnostico migliorato che controlla la batteria e il sistema di ricarica per potenziali problemi, il che dovrebbe dare ai proprietari ulteriore tranquillità.

Per ora, l’aggiornamento è disponibile per tutti i possessori di Chevy Bolt 2019, con altri anni modello in arrivo.

tramite Electrek

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More