...
🧑 💻 Recensioni e notizie dal mondo dei programmi, automobili, gadget e computer. Articoli su giochi e hobby.

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

0

Voto: 8/10?

– 1 – Immondizia calda assoluta

  • 2 – Una sorta di immondizia tiepida
  • 3 – Design fortemente imperfetto
  • 4 – Alcuni pro, molti contro
  • 5 – Accettabilmente imperfetto
  • 6 – Abbastanza buono da comprare in saldo
  • 7 – Ottimo, ma non il migliore della categoria
  • 8 – Fantastico, con alcune note a piè di pagina
  • 9 – Stai zitto e prendi i miei soldi
  • 10 – Assoluto Design Nirvana

Prezzo: 45

Josh Hendrickson

Uso esclusivamente tastiere ergonomiche da un decennio e a volte dimentico cosa può essere una curva di apprendimento. La maggior parte delle tastiere ergonomiche non perdonano le nuove conversioni e sono anche costose. La nuova tastiera ergonomica economica di Cherry potrebbe essere la migliore tastiera "ergonomica per principianti".

  • Economico
  • Ottime chiavi a membrana
  • Corda lunga

  • Nessuna inclinazione regolabile
  • Sensazione molto plastica
  • Il poggiapolsi è di forma sbagliata e duro

Vale la pena approfondire brevemente ciò che rende una tastiera ergonomica, anche se la verità è che non esiste una risposta universale a questa domanda. Troverai alcune caratteristiche comuni nella maggior parte delle tastiere ergonomiche, e quelle si riducono a tasti in stile "diviso", un’inclinazione negativa (ovvero i tasti più vicini ai polsi sono più alti) e un certo stile di tenting (i tasti più vicini ai tuoi pollici sono più alti dei tasti più vicini ai tuoi mignoli).

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

In alto, la tastiera ergonomica Cherry, quella di Microsoft in basso a sinistra e quella di Logitech in basso a destra Cherry, Microsoft, Logitech

Oltre a ciò, tutti i dettagli sono in discussione, da "fino a che punto dovrebbe inclinarsi" a "dovresti omettere il tastierino numerico o il poggiapolsi". Non esistono due tastiere ergonomiche perfettamente uguali, ma almeno troverai somiglianze tra i principali attori come Microsoft e Logitech. Queste aziende preferiscono un’inclinazione compresa tra -7 e -11 gradi, tasti curvi per emulare le tende, poggiapolsi integrati e tastierino numerico.

Cito questi due marchi perché se guardi le immagini della tastiera ergonomica Microsoft, della Logitech Ergo e della Cherry Ergo dall’alto, penseresti quasi che fossero la stessa tastiera. Ma una volta che ci metti le mani, imparerai che è tutt’altro che vero. E all’inizio volevo odiarlo, ma alla fine ho imparato che le differenze di Cherry in realtà sono buone per le persone giuste.

Una tastiera economica con funzionalità economiche

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

Il fondo è essenzialmente un pezzo solido, salvo le tre gambe estraibili Josh Hendrickson

Prima di entrare in queste differenze, togliamo di mezzo alcuni articoli per la pulizia. A $ 45 circa (i prezzi variano a seconda di dove la acquisti), la tastiera ergonomica di Cherry è ben inserita nel territorio del budget per un’opzione ergonomica. La tastiera Ergo di Logitech e la tastiera ergonomica Sculpt di Microsoft costano $ 130 ciascuna, mentre la famosa tastiera KINESIS Gaming Freestyle Edge costa $ 230. Anche la voce ergonomica del budget di Microsoft di solito punta la bilancia a $ 60.

Ma abbassare il prezzo significa rinunciare a funzionalità che potresti trovare altrove. Questa tastiera Cherry non è wireless, per esempio. Per fortuna il cavo USB integrato è abbastanza lungo a sei piedi. Inoltre, non troverai retroilluminazione, gambe di inclinazione regolabili o tasti meccanici.

Quest’ultimo potrebbe sorprendere considerando che Cherry è noto principalmente per i suoi tasti meccanici, ma onestamente, queste sono tutte omissioni accettabili in questa fascia di prezzo. Anche l’opzione Logitech da $ 130 non include la retroilluminazione o i tasti meccanici.

Il successo maggiore è la qualità dei materiali. Rispetto a tutto il resto, il Cherry Ergo sembra molto plasticoso e non in senso positivo. I colori sono buoni, ma la sensazione dei componenti non è eccezionale. Per fortuna le chiavi stesse sono piuttosto belle per un’opzione a membrana, anche se ne parlerò più avanti. La vera perdita è il poggiapolsi (a volte chiamato poggiapolsi). Sembra economico, non è affatto morbido o clemente ed è solo della forma sbagliata. Che in realtà potrebbe essere una buona cosa per alcune persone.

A forma di principianti e più facile da imparare

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

Rispetto al Microsot Ergonomic nella parte posteriore, l’inclinazione e le curve del Cherry sono molto meno pronunciate. Josh Hendrickson

Quando ho provato per la prima volta (letteralmente) questa tastiera, sono rimasto gravemente deluso dal poggiapolsi. Vedete, nella maggior parte delle tastiere ergo che si preoccupano di un poggiapolsi, si alza sopra i tasti per sostenere le braccia. Questa è una parte importante dell’ergonomia perché una delle cose peggiori che puoi fare è piegare il polso verso il basso.

Inoltre, l’inclinazione del Cherry Ergo è notevolmente inferiore rispetto alla maggior parte delle altre tastiere. E non puoi regolarlo oltre ad appoggiare la tastiera completamente piatta. Queste due decisioni messe insieme inizialmente hanno portato a disagio. Invece di "allungarsi" verso i tasti, il poggiapolsi abbassato portava a "allungarsi e uscire" verso i tasti. Volevo abbandonare subito la tastiera e non usarla mai più.

Ma io sono un recensore e non posso farlo. Quindi sono andato avanti e ho capito una cosa semplice: avevo solo bisogno di saltare il poggiapolsi. In verità, dovresti farlo comunque. Se sollevi leggermente le mani, il resto delle scelte ergonomiche di Cherry sono abbastanza buone per raggiungere l’obiettivo. E in un certo senso, poiché l’inclinazione è meno estrema perché stai sollevando il polso, è più facile adattarsi rispetto ad altre tastiere.

Anche il “tenting" di Cherry è meno pronunciato rispetto ad altri concorrenti, ma c’è. È solo un po’ "meglio che piatto", ma Cherry ha fatto un buon lavoro estendendo alcuni tasti, come H e T, per adattarsi meglio al punto in cui le tue dita atterreranno nella nuova posizione ergonomica. Avrai ancora dolori crescenti: è incredibile quali cattive abitudini non ti rendi conto di avere, come premere il tasto T con l’indice destro. Una tastiera divisa non ti permetterà di farlo.

Ma nel complesso, la curva di apprendimento dovrebbe essere più semplice rispetto ad altre tastiere ergonomiche. E per i nuovi convertiti, è probabilmente utile che Cherry abbia incluso un tastierino numerico. I puristi dell’ergonomia ti diranno di scaricare il tastierino numerico, in modo che il mouse sia più vicino alla tastiera, ma imparare a digitare i numeri senza un tastierino numerico è doloroso. Almeno lo eviterai.

Sono sorpreso che mi piacciano così tanto le chiavi

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

Per i tasti a membrana, questi sono abbastanza soddisfacenti e rumorosi. Josh Hendrickson

Potrebbero non essere chiavi meccaniche, ma se un’azienda può far sentire bene le chiavi in ​​stile membrana, a quanto pare è Cherry. Ho usato principalmente chiavi a membrana per anni e queste devono essere tra le chiavi più tattili che ho usato. Non sembrano meccanici, certamente, ma probabilmente è il più vicino che puoi ottenere.

In un certo senso, questo aiuta l’ergonomia. Non vuoi qualcosa di troppo duro da spingere che affaticherà le tue dita, ma non vuoi nemmeno tasti molli che si sentono terribilmente. Per un’opzione di membrana, questi sono dannatamente quasi perfetti. Emettono persino un suono soddisfacente durante la digitazione, anche se sì, non sono ancora all’altezza della vera meccanica. Anche il posizionamento di Cherry va bene e, essendo un dattilografo ergonomico esperto, non ho dovuto apportare modifiche reali tranne una.

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

La posizione della chiave di eliminazione è un po’ sfortunata. Josh Hendrickson

All’inizio premo spesso il tasto di blocco invece di backspace. La chiave del lucchetto è appena sopra, e in qualche modo l’ho allungato. Cherry offre un software gratuito che ti consente di riprogrammare i tasti multimediali per avviare programmi o macro, ma purtroppo non include il tasto di blocco. Tuttavia, è una bella funzionalità bonus.

Sarei negligente non menzionare un problema in cui mi sono imbattuto: a metà del test di questa tastiera, il tasto backspace ha iniziato a rimanere bloccato. L’avrei colpito e l’intero paragrafo sarebbe stato eliminato finché non l’ho colpito di nuovo per disperazione. Ma una buona pulizia ha risolto il problema e da allora non è più successo. Non sono troppo preoccupato, poiché i tasti bloccati sono una malattia comune della tastiera.

Una buona opzione "La mia prima tastiera ergonomica".

Recensione CHERRY KC 4500 ERGO: una grande tastiera ergonomica per principianti

Ha una certa curva, appena meno della maggior parte delle tastiere ergo. Josh Hendrickson

Per molte persone, l’idea di passare a una tastiera ergonomica può intimidire. Sembra così diverso e costa così tanto. E se si rivelasse uno spreco di denaro? Se sei tu e hai voluto fare il passaggio ma non sei disposto a correre il rischio, la tastiera Cherry Ergo è quella che dovresti guardare. Non è troppo caro e non è così drasticamente diverso dalla tastiera che conosci e ami.

Potresti scoprire che è giusto ed è l’ultima tastiera che utilizzerai. Oppure potrebbe mostrarti che le tastiere ergonomiche non sono così male come pensavi e che aggiornerai lungo la strada. È certamente abbastanza buono per adattarsi a uno di quei ruoli. E nel peggiore dei casi in cui odi le tastiere divise, beh, almeno non hai speso un centinaio di dollari o più. Acquista Cherry Ergo se sei interessato a provare una vita più ergonomica.

Ma se sei già un dattilografo esperto di ergonomia, non posso raccomandare la tastiera così caldamente. Manca di caratteristiche come l’inclinazione variabile o un poggiapolsi davvero confortevole. Il miglior motivo per ottenere questo invece di altre opzioni è se vuoi risparmiare un po’ di soldi. Basta essere consapevoli del fatto che ottieni sempre ciò per cui paghi.

  • Economico
  • Ottime chiavi a membrana
  • Corda lunga

  • Nessuna inclinazione regolabile
  • Sensazione molto plastica
  • Il poggiapolsi è di forma sbagliata e duro

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More