...
🧑 💻 Recensioni e notizie dal mondo dei programmi, automobili, gadget e computer. Articoli su giochi e hobby.

Perché sto finalmente abbandonando YouTube TV

4

rawf8/shutterstock.com

Per tutto il tempo che posso ricordare, ho avuto una sorta di pacchetto TV via cavo. Negli ultimi due anni è stata YouTube TV, ma la recente battaglia con la NBC mi ha fatto guardare ciò che YouTube TV ha da offrire che non ho già trovato altrove, a quanto pare, non molto.

Quando mi sono iscritto per la prima volta a YouTube TV (e molto tempo prima), c’erano ragioni specifiche per cui "avevo bisogno" di una TV in diretta o di un pacchetto via cavo. Alcuni contenuti semplicemente non erano disponibili da nessun’altra parte; programmi che io e mia moglie abbiamo guardato per anni The Walking Dead era disponibile solo su AMC (a meno che tu non volessi guardarlo con una stagione indietro su Netflix), American Horror Story era un’esclusiva di FX e così via.

Sono anche un grande fan del basket, anzi, un grande fan dei Chicago Bulls, quindi volevo accedere a ESPN, TNT, ABC e NBA TV. Ho ricevuto tutto questo e altro da YouTube TV e il prezzo quando mi sono registrato per la prima volta era il migliore sul mercato. C’era davvero molto da amare su YouTube TV, soprattutto per me e la mia famiglia, quando mi sono registrato per la prima volta.

Avanti veloce di un paio d’anni, ed è solo qualcosa a cui non ci pensavo da molto tempo. Nonostante YouTube TV abbia aumentato i suoi prezzi da $ 49 a $ 65 rispetto a un anno fa, non ho rivalutato per cosa stavamo effettivamente utilizzando YouTube TV.

Ma durante il percorso è successo qualcosa: mi sono iscritto anche ad altri servizi. All’inizio avevamo YouTube TV e Netflix perché sembrava che avessimo Netflix dall’alba dei tempi. Successivamente abbiamo aggiunto Hulu, che si è evoluto nel bundle Disney+ e include anche ESPN+. Poi ci siamo abbonati a HBO Max, AMC+ e Discovery+.

Perché sto finalmente abbandonando YouTube TV

AMC+ su Amazon Prime Video

L’intera faccenda è avvenuta su una lunga sequenza temporale, quindi non ho notato la sovrapposizione dei contenuti. Questo fino alla scorsa settimana, quando YouTube TV e NBC ci hanno partecipato. Mi sono chiesto: "Guardiamo qualcosa su questi canali?" — a quanto pare, sì. Guardo molte corse in bicicletta, che arrivano su The Olympic Channel. Ho cercato in quale altro posto avrei potuto accedervi nel caso in cui la coppia non fosse riuscita a raggiungere un accordo (lo hanno fatto ), e lì c’è una risposta facile: Peacock TV della NBC.

Ma questo mi ha fatto capire qualcosa: tra Hulu, Discovery+, AMC+, ESPN+ e NBA League Pass, ho già accesso a tutto ciò per cui inizialmente ci siamo abbonati a YouTube TV. In quel momento, ho capito che potevo abbandonare il nostro abbonamento YouTube TV e risparmiare $ 70 al mese. Aggiungerò Peacock durante la stagione delle corse in bicicletta (proprio come faccio per NBA League Pass durante la stagione del basket) e avrò accesso praticamente a tutto ciò che guardiamo.

Mentre YouTube TV è iniziato come il modo più economico per noi di accedere alla programmazione a cui teniamo, l’introduzione di servizi di streaming dedicati ha confuso le acque al punto che YouTube TV non offre più il valore di una volta. Ciò è particolarmente vero se si considera che ci siamo abbonati a questi altri servizi indipendentemente dal nostro stato su YouTube TV: l’accesso esclusivo e su richiesta offerto da Netflix, Hulu, Disney+ e altri è qualcosa su cui la mia famiglia ha fatto affidamento.

Perché sto finalmente abbandonando YouTube TV

Possiamo guardare Big Sky su Hulu il giorno dopo che è andato in onda in TV.

Possiamo guardare tutto ciò a cui teniamo quando vogliamo. Come bonus aggiuntivo, riceviamo anche tutto il resto del servizio: più contenuti on demand di quanti potremmo mai guardare. L’intero catalogo Disney, le esclusive Hulu, il servizio di Shudder in bundle con AMC+ e molto altro ancora.

E questo è il punto cruciale dell’intera situazione: abbiamo aggiunto lentamente vari servizi di streaming non appena sono stati lanciati, ma non mi sono mai preso il tempo di valutare perché continuavamo ad accedere a YouTube TV. Lo stesso si potrebbe dire anche per quasi tutti gli altri servizi TV in diretta. Se hai accesso a più servizi, è probabilmente una buona idea rivalutare i tuoi servizi di tanto in tanto.

Se dovessi scomporlo in base al prezzo, sembrerebbe qualcosa del genere:

  • Il pacchetto Disney+: $ 13,99/mese
  • Netflix: $ 17,99 / mese
  • AMC+: $ 8,99/mese
  • Scoperta+: $ 6,99/mese
  • HBO Max: $ 15,99 / mese
  • Pass Lega NBA: $ 17,99/mese
  • Peacock TV: $ 5,99/mese (con pubblicità)

Sbarazzarsi di YouTube TV sostanzialmente paga per la maggior parte di questi servizi: è una differenza di prezzo di soli $ 21 ($ 65 al mese per YouTube TV, $ 86 per tutti gli altri servizi combinati). Se cambio alcuni di questi servizi su annuale anziché mensile, risparmierò ancora di più. Di solito inizio con un abbonamento mensile per vedere se utilizzeremo e ci godremo effettivamente il servizio, quindi passerò a un abbonamento annuale se sembra utile.

Tutto questo per dire una cosa: mentre ci siamo tutti lamentati del fatto che ogni rete e canale apparentemente lanciasse il proprio servizio, c’è qualcosa da dire per la comodità di avere tutto ciò che guardi su richiesta (tranne per gli sport in diretta) senza la necessità di ordinare attraverso una guida, impostare registrazioni e altre piccole seccature che derivano da un servizio TV in diretta.

Questa è probabilmente la più vicina alla vera TV à la carte, quindi è tempo di abbracciarla.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More